14 Apr. 2021 | 18:45
Meteo: PROSSIMI GIORNI tra ultime GELATE, qualche TEMPORALE e il ritorno della NEVE. Le PREVISIONI fino a Venerdì

Dalle gelate ad un breve respiro dalle piogge

Dalle gelate ad un breve respiro dalle piogge
Non si può certo dire che la prima parte di aprile sia stata lineare e stabile e attenzione perché i prossimi giorni saranno ancora un po'instabili sul fronte meteorologico: passeremo infatti dalle ultime gelate notturne a dei rovesci temporaleschi che potranno colpire in maniera improvvisa e talvolta inaspettata, ma ad anche un ritorno della neve a quote basse.

La ragione di questa fase meteo-climatica così dinamica è da ricercarsi soprattutto nella presenza di un'area di alta pressione collocata a latitudini piuttosto settentrionali rispetto al Mediterraneo e al nostro Paese. Questa inusuale posizione dell'anticiclone favorisce la discesa, sul suo bordo, di masse d'aria fredda che contribuiscono anche a mantenere un contesto termico ancora sotto tono e pure un quadro meteorologico assai incerto. Ne sono la testimonianza le piogge battenti e la neve fino a bassa quota che hanno interessato molte regioni del nostro Paese negli ultimi giorni e che hanno determinato un vero e proprio stop alla primavera che pure nei primissimi giorni del mese aveva tentato di sbocciare, regalandoci qualche giorno più che mite, quasi caldo e facendoci già sognare un'estate anticipata.

Dopo la fase piovosa e fredda, in queste ultime ore la situazione ha subito un moderato e temporaneo miglioramento, tuttavia, il progressivo rasserenamento, se da un lato garantisce una parentesi più asciutta e soleggiata su molti angoli d'Italia, dall'altro sta favorendo diffuse e tardive gelate notturne (fenomeno della dispersione del calore), specie al Nord e su alcune aree interne del tempo, tra l'altro piuttosto pericolose per la nostra agricoltura.

Ma andiamo a vedere più nel dettaglio cosa ci riservano le previsioni fino a venerdì.

Giovedì 15 l'alta pressione presente sull'area centro-settentrionale del nostro continente manterrà attive deboli correnti fredde verso l'Italia responsabili di un quadro meteorologico non del tutto tranquillo. Sull'arco alpino ad esempio il tempo risulterà sempre instabile con qualche improvviso rovescio nevoso anche a quote basse per la stagione. Ombrelli a portata di mano pure su alcuni tratti della Val Padana e a scendere verso Sud sulla Sicilia dove la presenza di un vortice di bassa pressione in arrivo dal Nord Africa porterà tante nubi e piogge sparse. Altrove le cose andranno meglio nonostante la presenza di una locale nuvolosità.

Infine, la vigilia del weekend sarà contrassegnata da un contesto meteo relativamente tranquillo al Centro-Nord mentre il Sud e la Sardegna dovranno fare i conti con il vortice depressionario prima citato che manterrà condizioni assai instabili con parecchie nubi, piogge sparse e locali temporali specie sulle due Isole Maggiori e su molti tratti del Mezzogiorno.

Pare evidente dunque come l'atmosfera non riesca ancora a trovare un po' di quiete sul fronte meteorologico in vista di un possibile weekend anch'esso in bilico tra un tempo a tratti discreto e la necessità di un ombrello a portata di mano.




Torna alla home notizie

Previsioni meteo a cura di

News Meteo


Modifica consenso Cookie